Semalt - Suggerimenti efficaci su come filtrare lo spamming di Google Analytics

Gli hacker hanno lavorato su come penetrare nel tuo sito Web dopo che sono state messe in atto tecniche efficaci per bloccarli. Al giorno d'oggi, gli opportunisti utilizzano falsi referral e lo spam di Google Analytics con l'unico scopo di indirizzare gli utenti a siti Web spam. L'apertura di spam di segnalazione con messaggi fasulli può essere molto irritante.

Nelle ultime settimane, gli hacker hanno inviato spam di rinvio agli utenti con l'obiettivo di incasinare i dati dei clienti e generare traffico verso siti Web dannosi. Dopo aver fatto clic su falsi spam di riferimento, gli utenti vengono reindirizzati a un sito Web dannoso contenente virus e malware. Il virus Trojan è stato ampiamente utilizzato dagli opportunisti per condividere spam di riferimento che finiscono per reindirizzare i siti di malware client e negozi online dannosi.

Michael Brown, il Customer Success Manager di Semalt , fornisce problemi convincenti per aiutarti a sbarazzarti dello spam referral.

Impatto dello spamming di Google Analytics

Gli spam di segnalazione tendono a confondere con il funzionamento dei piccoli siti Web, più probabilmente sui loro dati rispetto ai siti Web di grandi dimensioni. Dopo aver preso il controllo del traffico, gli spammer sfruttano i client che visitano un sito Web reindirizzandoli a siti malware. Secondo gli esperti IT, oltre il 50% del traffico tende a essere reindirizzato dagli spammer verso siti di malware, uno scenario che influenza in gran parte la misura dei progressi del piccolo sito Web.

In parole semplici, un sito Web interessato dal virus Trojan tende a condividere ampiamente gli spam di riferimento, uno scenario che rovina la generazione di traffico dati e il coinvolgimento degli utenti. I falsi riferimenti e lo spam di Google Analytics influiscono negativamente sulla frequenza di rimbalzo dei siti Web.

Come filtrare lo spamming di segnalazione falso

Essere entusiasti quando si naviga e si fa clic sui referral è un prerequisito necessario quando si tratta di marketing online. Sono state avanzate diverse tecniche per filtrare lo spam, i virus Trojan e i malware falsi da referral che influiscono sul funzionamento dei siti Web.

Lo spam di riferimento non fantasma

Lo spam di riferimento non fantasma tende a visitare i siti Web degli utenti finali e assume il controllo della generazione di traffico a lungo termine. Per rimuovere tutti gli elenchi di spam di riferimento non fantasma, creare un filtro per escludere tutto lo spam di riferimento proveniente da un dominio noto. Megalytic è lo spam di riferimento non fantasma comunemente noto. Per avere una vivida immagine dello spam di riferimento non fantasma che visita il tuo sito Web, vai su Acquisizione e fai clic su "Tutto il traffico". Apri i riferimenti e aggiungi un nome host che generalmente funziona come dimensione secondaria.

Ghost Referral Spam

I riferimenti fantasma vengono generati nei rapporti del tuo sito Web da visite malware. Qui, i riferimenti fantasma funzionano per trasmettere dati falsi e dannosi a Google Analytics. A lungo termine, i dati trasmessi falsi vengono aggiunti al report. Per eliminare lo spam di referral fantasma dal tuo report, crea una nuova dimensione, quindi aggiungi filtri che escluderanno tutto lo spam di referral fantasma dal tuo report.

Nel mondo di Google Analytics, lo spam di riferimento sta diventando un fastidio in cui influisce negativamente sui rapporti sui siti Web. Google sta sviluppando una serie di tecniche e strumenti per filtrare lo spam di riferimento. Prima di fare clic su eventuali referral, gli utenti finali devono essere vigili e controllare la legittimità dei referral. Le tecniche di filtro sopra discusse ti aiuteranno a bloccare e rimuovere malware come virus trojan e spam di riferimento dal tuo sito web.

send email